Se cerchi un posto dove trascorrere notti speciali il comune di Biccari fa per te: potrai scegliere di dormire su un albero o in una Bubble Room

Biccari è un “borgo autentico” molto suggestivo da scoprire per le preziose testimonianze medioevali e con scorci affascinanti dove, passeggiando tra stretti vicoletti e viuzze, si possono ammirare chiese e palazzi di rilevante interesse storico e religioso, o visitare musei che raccontano la vita contadina, imbattersi in cantine che un tempo furono rifugio di briganti e rimanere folgorati dalla originalità di una biblioteca dalla facciata colorata e arricchita dai nomi dei maggiori letterati italiani e stranieri.

Ma è soprattutto una meta ambivalente che permette una full immersion in ambientazioni in cui fa da padrona una natura lussureggiante e selvaggia, grazie ai suoi boschi dove respirare aria pura a pieni polmoni, raccogliere funghi, origano selvatico, alle alture da cui osservare paesaggi mozzafiato e fiabeschi con sullo sfondo pale eoliche mosse dal vento e laghi che incantano e rasserenano.

Un luogo dove è possibile vivere esperienze anche estreme ed adrenaliniche come zip line lunghe quasi 100 metri, voli in mongolfiera e finanche trascorrere la notte su un albero nel bosco o in una bolla.

Nel Parco Daunia Avventura, in località Lago Pescara del comune di Biccari, si può osare. Totalmente immerso nella natura, offre ai visitatori l’opportunità di alternare percorsi acrobatici in altezza con passaggi sospesi tra gli alberi in totale sicurezza dove mettere alla prova il proprio equilibrio anche camminando su ponti tibetani, con attività di tiro con l’arco, di trekking boschivo e di relax prenotando tavoli e cestini per picnic.

Ma ciò che più sorprende nel Parco è il suo originalissimo e grazioso Bed and Tree, ovvero un bed and breakfast fatto di casette in legno di diversi colori costruite su un albero.

Trascorrere la notte ascoltando solo il rumore delle foglie degli alberi mosse dal vento o della fauna che si aggira in cerca di cibo, ammirando dal balconcino le stelle nel buio totale del bosco in notturna, magari abbracciati a chi si ama per sussurrare romantiche parole d’amore in un’ atmosfera più unica che rara, è un’esperienza da brividi in tutti i sensi che vale la pena vivere almeno una volta nella vita. Il risveglio è allietato da una colazione energetica a base di cornetti caldi e di taralli locali servita nel bosco.

Ma non finisce qui. A Biccari la notte si presta a diverse interpretazioni e si può anche azzardare dormendo in una Bubble Room di fronte al Lago Pescara situato a quota 900 metri sul livello del mare e dalla cui posizione è possibile ammirare tutta la pianura circostante e il suo lento degradare verso il mare interrotto all’orizzonte dalla collina di Lucera e dal promontorio del Gargano.

Sulle sponde del lago tutto è magico: gli alberi si specchiano nelle sue acque creando giochi di colori emozionanti e restare seduti sulla riva ammirando quell’incanto ha del poetico. Dormendo nella Bubble Room si può godere di quello scenario anche di notte e con tutti i comfort. La bolla infatti è una mini casa pop up che ha le comodità di una stanza di hotel ma con in più le pareti trasparenti che ti permettono di ammirare cieli stellati senza filtri. Contiene un letto matrimoniale a cui su richiesta può essere aggiunto lettino per un soggiorno con bambini. Una formula nature friendly che piace e che asseconda logiche di turismo sostenibile in perfetta assonanza con la natura.

Di Simona Mazzeo